Mezze maniche all’Etnea

Print

Ingredienti per 4 persone

320 gr di mezze maniche

1 melanzana grossa

1 peperone rosso

1 peperone giallo

2 spicchi d’aglio

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 peperoncino

500 gr di pomodori perini

30 gr di olive nere snocciolate

10-15 capperi sotto sale

3 acciughe sotto sale

80 gr di pecorino grattuggiato

sale e pepe

Preparazione

Taglia le melanzane a rondelle. Spennella entrambi i lati con olio e passale in padella ben calda, 2 minuti per lato e fino a che saranno cotte e morbide. Tagliale quindi a listarelle.

Pulisci e taglia a falde i peperoni, facendo attenzione a togliere i semini e i filamenti bianchi interni. Passa quindi le falde su una griglia calda per il tempo necessario alla cottura. Taglia a listarelle anche i peperoni cotti.

Togli la buccia ai pomodori: tagliali in 4 per il lungo e rimuovi i semi; premi ogni falda sul tagliere con la buccia verso il basso e con un coltello affilato stacca la polpa dalla buccia.

In una padella scalda l’olio con l’aglio e aggiungi i filetti di pomodoro. Fai cuocere per 15 minuti mantenendo morbida la salsa con l’aggiunta eventuale di piccole quantità di acqua calda.

Aggiungi alla salsa di pomodoro i peperoni, la melanzana, le olive e i capperi dissalati e fai cuocere per altri 10 minuti.

Nel frattempo fai cuocere la pasta in acqua salata; in una padellina fai scaldare dell’olio extravergine di oliva con le acciughe lavate dal sale facendo in modo che si sciolgano senza friggere.

Scola la pasta, aggiungila al sugo assieme all’olio alle acciughe. Mescola bene, impiatta e servi con una spolverata di pecorino

Nota

Questo piatto ha l’estate dentro! Ed è delizioso anche sostituendo le mezze maniche con delle lasagne di pasta all’uovo. Le puoi fare in casa o prendere la lasagna pronta; tagliala in modo irregolare per formare dei maltagliati piuttosto grandi.

Lascia un commento