Mezze maniche, verdure estive e salsa al tonno

Print

Ingredienti (per 6 persone)

500 g. di mezze maniche
150 g. di maionese
120 g. di tonno sott’olio
100 g. di piselli lessi
30 g. di vino bianco
4 filetti di acciuga
10 capperi sotto sale
1 peperone rosso
1 carota
1 zucchina
1 cipollotto
20 olive nere sott’olio
olio extravergine di oliva
sale

Abbiamo iniziato a fare questa pasta nell’estate del 1996 e da allora è un appuntamento fisso in ogni estate. La ricetta fu pubblicata nel numero di giugno di quell’anno dalla rivista La Cucina Italiana in un articolo che raccoglieva varie insalate di pasta. La storica e longeva rivista, tutt’ora in edicola, è stata una scuola di cucina per moltissimi italiani anche se nel tempo ha perso la capacità di rimanere l’autorevole punto di riferimento che era un tempo.

Preparazione

Lava e affetta a rondelle sottili le carote e le zucchine; affetta il cipollotto e fallo saltare a fuoco vivo in un filo di olio. Aggiungi le carote e dopo 2 minuti le zucchine saltando il tutto per 5 minuti. Unisci quindi i piselli, aggiungi il sale e spegni il fuoco.

Per la salsa (utilizza il minipimer o un frullatore classico): frulla il tonno, la maionese, le acciughe e i capperi assieme al vino, a 50 grammi di acqua e un pizzico di sale fino a ottenere una salsa liscia e omogenea.

Pulisci e taglia il peperone in quarti (attenzione a togliere i semi e i filamenti bianchi interni); disponi le falde su una teglia da forno, condisci con olio e sale e passa in forno per 30 minuti a 180 gradi. In seguito, prima che si raffeddino, togli la pelle. Taglia quindi le falde in pezzetti regolari da circa 3 cm di lato.

Cuoci la pasta in abbondante acqua salata; scolala e raffreddala completamente sotto l’acqua fredda.

Metti la pasta in un’ampia insalatiera, condiscila con le verdure, le olive nere, i pezzetti di peperone e, subito prima di servirla, con la salsa di tonno. Mescola bene e la pasta è pronta per essere impiattata.

Lascia un commento